Linux Day 2018 – Call For Papers

Ecco qualche indicazione aggiuntiva per chi volesse proporre un intervento al Linux Day.

Call For Papers

Periodo di proposta e approvazione degli interventi

Il call for papers è aperto dal 25 luglio e si chiuderà il 25 settembre 2018. Durante questo periodo di tempo, potrete segnalare (attraverso il modulo qui in calce) un vostro intervento al Linux Day oppure proporre un argomento da trattare.

Saranno prese in considerazione, ai fini dell’inserimento nel programma del Linux Day, tutte le segnalazioni di intervento ricevute solo attraverso questa modalità, entro e non oltre il 25 settembre 2018 alle ore 23.59. L’accettazione di un intervento e/o la sua respinta sono appannaggio solamente del BgLUG, a suo insindacabile giudizio.

Il BgLUG si riserverà di chiedervi ulteriori informazioni riguardo agli interventi proposti: potrà esservi richiesto, per mezzo di mail privata, un estratto più esaustivo dell’intervento o una bozza della presentazione, per valutarne l’aderenza dei contenuti allo scopo e allo spirito del Linux Day.

Una volta raccolti tutti gli interventi proposti, il BgLUG formalizzerà il programma definitivo degli interventi, che verrà pubblicato sull’apposita pagina.

Argomenti accettati

Per poter presentare un argomento al Linux Day, esso deve essere riconducibile a GNU/Linux, al software libero o alle attività di promozione del software libero, alla soluzione di problematiche tecniche o meno con l’utilizzo di tali software, alla condivisione delle informazioni, ai meccanismi di copyright/copyleft o al sistema di licenze del software libero.

L’argomento del Linux Day di quest’anno è World Wild Web: Oltre la frontiera si trovano monopolisti dal brevetto facile, bari con incomprensibili privacy policies nella manica e indigeni digitali a caccia di selfie.

Argomento d’interesse

Per chi non si sentisse in grado di presentare in autonomia un intervento, può richiedere ai soci del BgLUG di trattare un argomento che potrebbe essere di interesse generale. Qualora uno o più soci del BgLUG ritenessero la richiesta interessante, possono decidere di presentare l’argomento richiesto.

In questo caso, vi chiediamo comunque di riempire il seguente modulo indicando come formato dell’intervento Argomento d’interesse.

Formato dell’intervento

È possibile presentare un intervento secondo le seguenti modalità:

  • Presentazione (talk): è la classica presentazione, accompagnata da slides o altro materiale visuale o multimediale che dovrebbe guidare gli spettatori nel corso della presentazione. La durata di questo tipo di intervento è solitamente di 40-45 minuti di talk, più una sessione di 10-15 minuti per le domande e il “cambio palco”;
  • Workshop (lab): è un tipo di intervento di approfondimento pratico di un argomento specifico. Anche in questo caso la durata massima per l’intervento è 40-45 minuti, più 10-15 minuti per le domande e il “cambio palco”;
  • Lightning talk: Una forma molto più rapida di talk, più adeguata per l’esposizione di argomenti non troppo articolati. La durata massima per questo tipo di intervento è di 10-15 minuti più 5 minuti di domande e “cambio palco”;
  • Dimostrazione (demo): questo formato permette di fare delle dimostrazioni di funzionamento di particolari software o procedure. Solitamente la demo è di durata inferiore ai 30 minuti (indicare nelle note se prevedete che la demo dovesse durare meno di quanto qui indicato);
  • Dibattito o Tavola rotonda: è una forma di intervento che ha come scopo il coinvolgimento degli astanti con una serie di domande; solitamente, chi propone l’intervento avrà poi il compito di mediare la discussione. Solitamente, in base all’interesse percepito, viene lasciato un tempo non inferiore ai 45 minuti, fino ad arrivare a due ore.

Sessioni

Vista la grande affluenza di studenti degli istituti tecnici superiori della città di Bergamo ma anche di persone non tecniche soprattutto durante il mattino, il Linux Day verrà organizzato, come al solito, in due sessioni:

  • Sessione divulgativa: solitamente corrisponde alla prima parte del Linux Day, dalle 9.00 alle 13.00 circa. All’interno di questo periodo di tempo, l’affluenza agli interventi risulta essere appannaggio di persone non tecniche, quindi si preferisce dare visibilità agli interventi meno tecnici durante la mattina;
  • Sessione tecnica: durante le ore pomeridiane (14.00-18.00) è invece più forte la presenza dei tecnici che partecipano alle attività del Linux Day. Pertanto, gli argomenti più difficoltosi o che richiedono una certa knowledge vengono programmati per il pomeriggio.